Palazzo d'Avalos
punti

Palazzo d'Avalos

  • Giorni di chiusura: -

L'antica residenza della prestigiosa famiglia d'Avalos è uno dei più significativi esempi dell'architettura rinascimentale abruzzese. Il palazzo è costruito sui resti di un edificio del XIV secolo, di cui conserva i diversi dettagli decorativi: ne è testimonianza una splendida bifora venuta alla luce nel muro perimetrale che dà sull'attiguo giardino. Dopo il periodo angioino, il palazzo venne ingrandito e abbellito da Giacomo Caldora, per passare poi ai d'Avalos, nobile famiglia di origine spagnola che volle trasferire in questo luogo tutto il fasto della corte iberica. Compreso nell'area del palazzo, dopo aver attraversato il cortile all'interno, si apre il "giardino napoletano" affacciato sul mare e di recente riportato all'originale impianto architettonico tardo settecentesco. In questo spaccato storico di Vasto si aprono gli ambienti del più antico museo pubblico d'Abruzzo, nonchè uno dei più importanti contenitori di storia stratificata,nello specifico, in relazione alle fasi di vita dell'antico abitato di Histonium, con sarcofagi, sculture, anfore, monili, armi, monete e un pavimento mosaicato di ambiente termale. Sezione importantissima è anche il lapidario con le numerose attestazioni funebri e le iscrizioni rivenute  tra le località "tratturo" e "Punta Penna" con una cronologia incisoria che va dall'età italica fino al tardo impero.
Segue l'angolo della pittura moderna con la bellissima pinacoteca, che raccoglie opere di pregio come quelle dei fratelli Palizzi, figure di primo piano della scuola napoletana ottocentesca. La galleria di ARTE MODERNA nasce invece con l' apertura al pubblico della donazione del patrimonio della famiglia Paglione, e la sezione relativa al costume tradizionale abruzzese e la sua collezione di abiti datata tra la fine del 1800 e gli inizi del 900.

Fonte: "Vasto"un antica città romana nel cuore dell' Italia, Città del Vasto 2016,sezione_monumenti.



Giorni e orari di apertura

  • 7 gennaio - 15 giugno
    sabato, domenica e i festivi 10.30 - 12.30, 16 - 19

  • 16 giugno - 31 agosto 
    tutti i giorni 10.30 - 12.30, 18 - 24

  • 1-30 settembre
    tutti i giorni 10.30 - 12.30, 18 - 22

  • 1 ottobre -22 dicembre
    sabato, domenica e festivi 10.30 - 12.30, 16 - 19

  • 23 dicembre - 6 gennaio
    tutti i giorni 10.30 - 12.30, 16 - 19


Biglietto di ingresso
Palazzo e Musei
INTERO € 5,00
RIDOTTO € 3,50
Pinacoteca
INTERO € 4,00
RIDOTTO € 2,00

Museo Archeologico
INTERO € 3,00
RIDOTTO € 1,50 Galleria d'Arte Contemporanea
INTERO € 3,00
RIDOTTO €1,50
 

Giardino Napoletano
BIGLIETTO UNICO € 1,50
RIDUZIONI: fino a 18 anni, per studenti di Architettura, Storia dell'Arte, Archeologia, Conservazione Beni Culturali e indirizzi affini, diversamente abili e accompagnatori, titolari Trigno Sinello card.
GRATUITO: sotto i 10 e sopra i 65 anni
AUDIOGUIDE: sono disponibili audioguide in lingua Italiana ed Inglese , al costo di € 5,00



Copyright Wave Tour - Tutti i diritti riservati - Kweb di A. Orsini - P.I. 02415060694